ANTONY WALKER RACCONTA IL SIMON BOCCANEGRA DI GIUSEPPE VERDI NEL WEBINAR ORGANIZZATO DA IIC E WASHINGTON CONCERT OPERA

WASHINGTON\ aise\ – Simon Boccanegra è una delle opere meno conosciute di Giuseppe Verdi, ma la maggior parte degli amanti dell’opera direbbe che è una delle sue più belle. Questa storia cupa, che prende il nome da un Doge di Genova realmente esistito nel XIV secolo, è un’eccellente dimostrazione del genio musicale e dell’intuito di Verdi.
Pieno di contrasti sottili ma ben bilanciati, Simon Boccanegra è una miscela di potente dramma politico e personale con un ruolo da protagonista impegnativo degno dei suoi rivali in Macbeth o Rigoletto.
Al Simon Boccanegra di Verdi è dedicato il prossimo webinar organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Washington DC nell’ambito della serie “Opera e contesto”. A tenere la conferenza sarà il maestro Antony Walker, direttore artistico della Washington Concert Opera e acclamato direttore ed esperto dell’opera di Verdi, che guiderà i partecipanti attraverso le note e il contesto di questa rara gemma. La presentazione sarà accompagnata da spezzoni selezionati dell’opera estratti da un concerto virtuale eseguito dal brillante cast della WCO.
Il webinar, organizzato in collaborazione con la Washington Concert Opera, si terrà sulla piattaforma Zoom il 6 ottobre alle ore 16:00 ET, in lingua inglese. (aise)

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.