OTELLO AL TEATRO MASSIMO DI PALERMO.

logo_teatromassimo

Otello_002OTELLO

Dramma lirico in quattro atti

Libretto di Arrigo Boito

Musica di Giuseppe Verdi

Nuovo allestimento in coproduzione con il Teatro di San Carlo di Napoli
Calendario

venerdì 21 febbraio 2014, Turno Prime – ore 20.30
sabato 22 febbraio 2014, Turno F – ore 20.30
martedì 25 febbraio 2014, Turno C – ore 18.30
mercoledì 26 febbraio 2014, Turno S2 – ore 18.30
venerdì 28 febbraio 2014, Turno B – ore 18.30
sabato 1 marzo 2014, Turno S1 – ore 18.30
domenica 2 marzo 2014, Turno D – ore 17.30

Direttore Renato Palumbo
Regia Henning Brockhaus
Scene Nicola Rubertelli
Costumi Patricia Toffolutti
Luci Alessandro Carletti
Assistente alla regia Valentina Escobar
Scenografo collaboratore Pasqualino Marino
Assistente ai costumi Eva Gerd
Il clown/movimenti mimici Jean Méningue

——————————————————————————–

Cast

Otello_015Otello
Gustavo Porta [21, 25, 28/02, 2/03]
Kristian Benedikt [22 e 26/02]
Marius Vlad [1/03]

Jago
Giovanni Meoni [21, 25, 28/02, 2/03]
Elia Fabbian [22, 26/02, 1/03]

Cassio
Giuseppe Varano

Otello_002Roderigo

Pietro Picone

Lodovico
Manrico Signorini

Montano
Maurizio Lo Piccolo

Un araldo
Riccardo Schirò [21, 25, 28/02, 2/03]
Vincenzo Raso [22, 26/02, 1/03]

Otello_005Desdemona
Julianna Di Giacomo [21, 25, 28/02, 2/03]
Lana Kos [22, 26/02, 1/03]

Emilia
Anna Malavasi

Orchestra, Coro e Coro di voci bianche del Teatro Massimo

Otello_011Maestro del coro
Piero Monti

Maestro del coro di voci bianche
Salvatore Punturo

Otello_003

Questa voce è stata pubblicata in Opera e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.