SIMON BOCCANEGRA al Teatro Pavarotti di Modena

header_teatroPavarotti

Venerdì 21 marzo 2014 – ore 20.00 Domenica 23 marzo 2014 – ore 15.30

SIMON BOCCANEGRA Giuseppe Verdi Teatro Comunale “Luciano Pavarotti”, MODENA

boccanegra2boccanegra3
L’OPERA

Melodramma in un prologo e tre atti Libretto di Francesco Maria Piave

Personaggi e interpreti

Simon Boccanegra Leo Nucci Maria Boccanegra Davinia Rodriguez Jacopo Fiesco Carlo Colombara Gabriele Adorno Fabio Sartori Paolo Albiani Alexey Bogdanchikov Pietro Simon Lim Un capitano dei balestrieri Ernesto Petti Un’ancella di Amelia Federica Vitali

Direttore Francesco Ivan Ciampa Regia e luci Riccardo Canessa Scene e costumi Alfredo Troisi Maestro del coro Corrado Casati

Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna Coro del Teatro Municipale di Piacenza

Coproduzione Fondazione Teatri di Piacenza Fondazione Teatro Comunale di Modena Nuovo allestimento del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno

Opera di poco successiva alla trilogia romantica di Rigoletto, Trovatore e Traviata, il Simon Boccanegra fu uno dei titoli più cari a Verdi che decise di tornare sulla partitura a distanza di decenni per una seconda versione, interrompendo la composizione di Otello, nel corso degli ultimissimi anni di carriera e aggiornandola con le sue recenti innovazioni musicali. Verdi, che si dice abbia in seguito confidato al nipote Carrara di aver voluto bene al Simone “come si vuol bene al figlio gobbo”, lavorò con passione su questo capolavoro dalle tinte cupe incentrato su uno dei temi centrali del suo teatro: la crisi di un sistema che intreccia potere politico e affetti familiari. L’opera, assente a Modena da oltre vent’anni, si vedrà al Comunale in un nuovo allestimento andato in scena quest’anno al Teatro Verdi di Salerno.  La parte musicale sarà affidata al giovane Francesco Ciampa, già assistente di Daniel Oren, che ha curato e preparato numerose produzioni operistiche in importanti teatri lirici, dallʼOpéra Bastille di Parigi al Théâtre du Capitol de Toulouse, dal San Carlo di Napoli all’Arena di Verona e che ha diretto nel 2012 per il Festival Verdi al Teatro Regio di Parma, dove tornerà quest’anno in occasione del Ballo in Maschera di Verdi. Lo spettacolo, di ambientazione storica, con le scene di Alfredo Troisi di ispirazione pre-rinascimentale, è firmato da Riccardo Canessa, uno dei più registi più attivi dei teatri lirici italiani a partire dagli anni Novanta.

boccanegra1

Questa voce è stata pubblicata in Opera e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.