Otello in fumetto, Fondazione Teatro Comunale di Modena.

Otello in fumetto, Fondazione Teatro Comunale di Modena.

copertinaotelloAnche Otello di Giuseppe Verdi diventa fumetto. “Non è l’opera in versione facilitata – spiega Aldo Sisillo, direttore della Fondazione Teatro Comunale che produce il volume – tantomeno l’opera spiegata ai ragazzi. È invece un modo per osservare l’opera lirica attraverso uno dei linguaggi della contemporaneità. Oltretutto, quella del fumetto è una realtà che a Modena vanta una tradizione di eccellenza e ci pareva giusto cogliere questa occasione per creare una sinergia fra due mondi apparentemente così distanti”. Autore della sceneggiatura, e responsabile del compito tutt’altro che semplice di sintetizzare la storia d’amore, invidia e gelosia fra Otello, Jago e Desdemona nei brevi dialoghi del fumetto, è Stefano Ascari, già autore degli altri tre numeri usciti fra 2011 e 2012: Macbeth, Romeo e Giulietta e Traviata. Fra i protagonisti della nuova generazione del fumetto modenese, Ascari si è formato nello studio di Massimo Bonfatti, l’autore di Cattivik, e ha curato recentemente le sceneggiature per Mytico! di RCS Corriere della Sera. I disegni sono di Alberto Pagliaro, autore fiorentino molto noto in Francia, dove svolge la maggior parte della sua attività. “Nella caratterizzazione di questo Otello Pagliaro ha interpretato influenze diverse – racconta Ascari -. C’è un immaginario tecnologico e fantascientifico che tradisce senz’altro un’ispirazione giapponese. Anche nell’espressività dei volti abbiamo attuato alcune scelte di caratterizzazione registica mutuate dal manga, semplicemente perché il fumetto giapponese ha una grande attenzione e una grande capacità nel raccontare l’espressività dei personaggi, soprattutto in una gamma di espressioni più forti, come nella tragedia di Otello, mentre il nostro fumetto più tradizionale rende meglio in situazioni di dialogo e in azioni dai toni più moderati”.

Per la realizzazione del fumetto e dell’intera collana Lirica a strisce, la Fondazione Teatro Comunale si è avvalsa della collaborazione dell’agenzia modenese Labirinto Comunicazione.

Clicca sulle pagine per vederle in dimensioni maggiorate>>>

otello_seconda-copertina Pagina 1

 pag18otello  pag25otello

Questa voce è stata pubblicata in Libri, Opera, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.